La fiera del libro a Rivoli: “Stiamo valutando di ridimensionare la manifestazione” In consiglio l'interrogazione orale presentata dal Movimento 5 Stelle

Fiera del libroFiera del libro

RIVOLI – Una riorganizzazione della fiera del libro di Rivoli, è ciò che è emerso durante il dibattito tenutosi in consiglio comunale. L’evento culturale giunto alla 12° edizione che, quest’anno si è tenuto dal 18 maggio al 4 luglio, è diventato oggetto di una interrogazione orale presentata dal Movimento 5 Stelle. “Che progetto avete per l’organizzazione? – ha domandato il consigliere Giovanni Verna -. In una manifestazione del genere non deve essere privilegiato il medesimo operatore, ma una normale alternanza tra quelli presenti sul territorio”.

Una riorganizzazione dell’evento

Giunta ormai alla sua 12° edizione, l’operatore della Fiera del Libro è stato finora la libreria Panassi. “Per molte persone è un evento importante. Risulta impegnativo per la città, considerando che occupa uno spazio che viene utilizzato per molti eventi – ha spiegato l’assessore Laura Ghersi – . L’Amministrazione sta valutando di ridimensionare la manifestazione e di fare un bando per permettere anche ad altri l’accesso. All’assessorato alla cultura è stato chiesto solo il patrocinio. L’evento è sempre stato un’iniziativa privata”.