Giaveno: la Fondazione Pacchiotti scende in piazza per presentare il Progetto Seguimi Buona affluenza al gazebo della Fondazione per conoscere i laboratori dedicati a bambini e ragazzi

gazebo-fondazione-pacchiotti-2

GIAVENO – La Fondazione Pacchiotti ha incontrato la popolazione con un gazebo in piazza San Lorenzo nella mattinata di sabato 1 aprile, in occasione del mercato cittadino, al fine di presentare il Progetto Seguimi. Tale progetto si sostanzia in laboratori ludico-espressivi rivolti a bambini e ragazzi, dove questi potranno trovare un ambiente in cui esprimere a pieno la propria creatività, affiancati costantemente dal supporto didattico e pedagogico di personale altamente specializzato. Per mezzo di attività sportive ed artistiche, l’intento del Progetto Seguimi è di favorire l’inclusione tra persone di differenti culture e condizioni, stimolando l’interscambio tra normodotati e ragazzi con bisogni educativi speciali (BES).

Con Seguimi, la Fondazione intende idealmente proseguire l’opera dei Fratelli delle Scuole Cristiane Fratel Carlo e Fratel Mario, facendo sì che l’Istituto Giacinto Pacchiotti torni ad essere un polo di aggregazione dove l’individuo venga posto al centro della comunità.

A commentare l’incontro con i cittadini è il Presidente della Fondazione Pacchiotti Claudio Aiello: “Nonostante la mattinata uggiosa, il clima si è subito scaldato con la simpatia dei nostri professionisti che hanno spiegato con garbo ed ironia i loro laboratori. Molta curiosità attorno al gazebo della Fondazione e tanti genitori hanno fatto i complimenti per la bella iniziativa.

I laboratori del Progetto Seguimi

Il progetto, ideato dalla dott.ssa Silvia Portigliatti, prenderà avvio inizialmente con tre laboratori, dedicati a diverse fasce d’età, grazie ai quali si porrà l’attenzione sullo sviluppo delle diverse abilità dei giovanissimi partecipanti, senza mai  tralasciare l’importante fattore del divertimento.

Attraverso il laboratorio di Animazione teatrale, curato da Raffaella Vercelli, i partecipanti impareranno a lavorare insieme ai loro coetanei, a conoscersi meglio, a sperimentare linguaggi diversi, a superare difficoltà di tipo caratteriale – come la timidezza e l’ipercinesia- e ad organizzare tempi, materiali e spazi da utilizzare.

Il laboratorio di Pratica psicomotoria educativo-preventiva – curato da M. Alessia – è volto a favorire uno sviluppo psicomotorio armonico e a prevenire disagi relazionali e dell’apprendimento a sostegno della maturazione globale, attraverso il movimento e la relazione, con particolare attenzione agli aspetti emotivo-affettivi.

Infine, con la collaborazione di “C.I.S. Attività ludico-sportive di equitazione”  verrà attivato il laboratorio Bambini e cavalli – curato da Gisella Allegranza – in cui il focus sarà rivolto alla relazione comportamentale cavallo-allievo, sperimentando anche il medodo del Peer tutoring (che consiste in una forma di insegnamento/apprendimento fra pari o dagli allievi più grandi ai più piccoli).

Per iscriversi ai laboratori del Progetto Seguimi è possibile rivolgersi alla segreteria della Fondazione Pacchiotti contattando Claudio Aiello e Silvia Portigliatti al numero 3737786611 o scrivendo a [email protected]

Questo slideshow richiede JavaScript.