Il grugliaschese Cristian Cavallari al primo Iroman in Italia A Cervia si è posizionato a metà classifica

Cristian CavallariCristian Cavallari

GRUGLIASCO – Una passione per la corsa e triathlon. L’amore per lo sport e la voglia di partecipare al primo Ironman a Cervia. Si tratta di Cristian Cavallari, 39enne grugliaschese,  che si è posizionato a metà classifica tra 2mila 500 partecipanti provenienti da tutto il mondo.

Cristian Cavallari

39 anni, due figli e una passione per il Triathlon nata lo scorso anno. Solo nell’ultimo anno ha partecipato a ben 6 competizioni. Il primo Olimpico (1500 km nuoto, 40 km bici, 10 km corsa) l’Idroscalo di Milano, un altro Olimpico a Candia Canavese, il campionato italiano di media lunghezza a Lovere, un altro Olimpico ad Avigliana, un’altra gara a Mergozzo e, infine l’Ironman a Cervia. “Ho cominciato a correre nel 2012-2013 per rimettermi in forma. Poi, nel 2014, allenandomi per una maratona, scoperto la corsa in montagna e sullo sterrato e mi sono appassionato, perché essere nei boschi è un’altra cosa rispetto a trovarsi sull’asfalto – racconta – Nella corsa, trail e ultratrail, ho fatto diverse gare, ma poi sono cominciati i problemi al ginocchio e un amico mi ha indirizzato al triathlon. Mi sono iscritto al Cus Torino e ho cominciato gli allenamenti…ed eccomi qua”.

I progetti per il futuro

La carriera sportiva di Cavallari, però, non finisce qui. Le sue ambizioni vanno, infatti ben oltre.  “Vorrei fare ancora un Ironman nell’arco di un anno e mi piacerebbe molto iscrivermi all’ultratrail del Monte Bianco, ossia il giro del Monte Bianco, che si terrà ad agosto del prossimo anno. Proprio per questo sto partecipando in questi giorni a gare che mi consentano di ottenere il punteggio necessario all’iscrizione”.