A Bardonecchia il concerto in altura Memorial Mario Pisano dedicato ai ragazzi sportivi Domenica 31 luglio, ecco la chiusura delle attività del CUS Torino

bardonecchei cus

BARDONECCHIA – Si è tenuta questa mattina presso la filiale di Banca Alpi Marittime (via Santa Teresa 26, Torino), la conferenza stampa di chiusura delle Attività Sportive Universitarie dell’Anno Accademico 2015/2016, di presentazione della nuova partnership CUS Torino-Banca Alpi Marittime e del XVIII Concerto in Altura Memorial Mario Pisano, che si terrà domenica 31 luglio a Bardonecchia (Pian del Sole). Al termine della conferenza si è tenuta la cerimonia di premiazione degli atleti medagliati agli ultimi Campionati Nazionali Universitari 2016, che si sono tenuti a Modena e Reggio Emilia (11-19 giugno) e a Genova quelli di canoa e canottaggio (28 e 29 maggio). Il 2016 è un momento storico per il CUS Torino che compie il suo 70° anno di attività, quindi molto importante per l’attività sportiva-universitaria. Nato nel 1946, è la più grande polisportiva a livello nazionale per il numero di discipline praticate, per la continuità e per il livello delle attività svolte, ed è l’ente che eroga servizio sportivo a studenti, docenti e operatori universitari e all’intera cittadinanza. Mette a disposizione dell’utenza otto impianti e oltre cento attività sportive; inoltre tornei, grandi eventi e attività agonistica di alto livello. BAM, Banca Alpi Marittime Credito Cooperativo Carrù, è il primo partner privato che, affiancando la Compagnia di Sanpaolo, sosterrà attraverso un’importante sponsorizzazione, il progetto di ristrutturazione ed efficientamento degli impianti sportivi del sistema universitario torinese. Il progetto è triennale e si configura come un tassello fondamentale per comporre quel mosaico di interventi necessari alla riqualificazione delle strutture sportive universitarie degli atenei torinesi, che nel complesso necessitano di circa 3,5 milioni di euro di lavori. Al tavolo relatori: Riccardo D’Elicio, Presidente CUS Torino, Giovanni Cappa, Presidente BAM, Bartolomeo Biolatti, Vice-Rettore per la valorizzazione del patrimonio edilizio dell’Ateneo e la programmazione dello sviluppo edilizio dell’Università degli Studi di Torino e Giuseppe Quaglia, professore e componente del Senato Accademico del Politecnico di Torino. Moderatore della conferenza è stato Andrea Ippolito, Direttore Generale CUS Torino.