A Buttigliera la prima Rsa dove prenotare esami e ritirare referti L'Asl ha sottoscritto un accordo con Villa San Tommaso

santommaso

BUTTIGLIERA – Prosegue l’operazione di avvicinamento dei servizi d’ufficio dell’azienda sanitaria locale al territorio e ai cittadini, portando le prenotazioni delle visite e degli esami specialistici e il ritiro degli esiti sempre più sotto casa, riducendo così il congestionamento dei Cup. Da tempo, ormai, si possono prenotare le visite presso le farmacie e i municipi che hanno stipulato una convenzione con l’Asl, ora anche nelle Rsa, strutture che ospitano proprio il target di persone che più necessitano di questo genere di servizi e meno hanno possibilità di recarsi autonomamente ai Cup. Pioniera sul territorio valsusino, la residenza Villa San Tommaso ha stretto da poco una convenzione con l’Asl To3, per divenire uno dei punti che sul territorio offre questa opportunità. Espletate le prassi tecniche, in queste settimane di fine marzo con l’installazione del software e la formazione del personale, gestite dal distretto di Susa dell’Asl, da metà del prossimo mese di aprile, il servizio andrà a regime. Gli ospiti fissi della residenza e dei centri diurni che si svolgono nella struttura al confine con Avigliana, in via Villa San Tommaso 7, e i loro parenti potranno quindi comodamente prenotare visite ed esami e ritirare gli esiti, rivolgendosi al personale della struttura assistenziale. Lo stesso dicasi per i cittadini della zona, che solitamente afferiscono al Cup dell’ex ospedale di Avigliana, e che fra un mese potranno utilizzare gli sportelli di Villa San Tommaso il lunedì dalle 14,30 alle 16, il martedì dalle 10 alle 11,30 e il venerdì dalle 9 alle 11,30.