A Condove parte il progetto “Coltiva la famiglia” In programma 8 incontri gratuiti per genitori e bambini

(Foto: Oasi Famiglia)(Foto: Oasi Famiglia)

CONDOVE – Con l’intento di mettere al centro dell’attenzione genitori e bambini, il Comune di Condove ha organizzato il progetto “Germoglia la famiglia”: il programma prevede per i genitori confronti con specialisti in vari settori e per i bambini letture e laboratori per valorizzare le risorse personali e il piacere di stare insieme. Gli incontri saranno gratuiti e si terranno presso i principali locali comunali adatti ad ospitare anche il pubblico più “giovane”, quindi principalmente in biblioteca e presso l’asilo statale “Rodari”, dotato di una funzionale palestrina per la psicomotricità.

L’obiettivo è duplice – spiega Pierina Alleri, consigliere comunale che ha seguito il progetto – alle mamme e ai papà si vuole dare un’occasione per confrontarsi, uno spazio per approfondire tematiche relative alle varie tappe di crescita dei propri figli, dal benessere all’educazione e alla vita famigliare, mentre ai bimbi si vuole riservare un momento, pur sempre accompagnati da almeno un genitore, per conoscersi, giocare, leggere, ascoltare, costruire e condividere nuove esperienze.”

Giovedì 20 ottobre alle ore 20.45 si inizierà con il primo appuntamento presso il salone della Biblioteca: tema della serata sarà il primo soccorso in età pediatrica a cura del dottor Massimo Appendini, che conosce già tutti i bambini di Condove e dintorni grazie al suo servizio sanitario. Verranno illustrate le principali nozioni per i primi aiuti in attesa dell’arrivo di personale qualificato, su come attivare in modo corretto il 118 e come proteggere eventuali persone coinvolte in incidenti per contenere eventuali ulteriori danni.
Seguiranno altri sette incontri in collaborazione con associazioni, medici e professionisti: dopo il primo soccorso in età pediatrica, spazio ai papà che potranno dilettarsi in piacevoli e originali percorsi insieme ai propri figli con la counselor Federica Guglielmetto (29 ottobre ore 10.00). Le buone abitudini alimentari dei bambini tra i 4 e i 10 anni verranno trattate della dottoressa Giuseppina Bonaudo (4 novembre ore 20.45) e la gestione dei capricci dalla psicologa Erika Argirò (22 novembre ore 18.00). Ci saranno poi alcuni pomeriggi destinati a bimbi di varie fasce d’età, dall’ultimo anno di asilo nido al primo delle scuole elementari: le fantastiche letture a cura della “Tribù delle Mamme” (11 novembre ore 16.30), la conoscenza e la pratica dell’attività psicomotoria con Giovanni De Grandi (18 novembre ore 16.30) e il laboratorio dedicato al tema del riciclo tenuto dalle maestre della Scuola Rodari (2 dicembre ore 16.30). I più piccini, con i propri genitori, potranno infine scoprire i benefici della “Musica in Culla” con Alice Falco (16 dicembre ore 16.30).

Ci auguriamo – conclude Alleriche gli incontri abbiano una buona adesione: per il periodo inverno/primavera stiamo già lavorando con altri specialisti e associazioni per offrire alle famiglie altre occasioni di incontro altrettanto interessanti e gradevoli.