A Giaveno 46^ edizione de “I Concerti della Chiesa dei Batù” Sabato 24 settembre, 1, 8, e 15 ottobre alle ore 21.15.

chiesa-dei-batu-giaveno-3

GIAVENO – L’ Associazione Onlus “Circolo Ricreativo Culturale”, con il patrocinio e il sostegno della Città di Giaveno presenta ed invita alla 46^ edizione de “I Concerti della Chiesa dei Batù”. Quattro i concerti  che si terranno nella suggestiva cornice della Chiesa dei Batù nelle date di sabato 24 settembre, 1, 8, e 15 ottobre, alle ore 21.15. I biglietti, dal costo di 10 euro, saranno acquistabili direttamente in loco a partire dalle ore 20.30, mentre l’ingresso sarà gratuito per i minori di 13 anni. La Chiesa di Gesù – conosciuta ai più come chiesa dei Batù (cioè dei Flagellanti) – dove linee classiche si fondono con l’ornato in stile barocco, grazie all’atmosfera raccolta ed all’ottima acustica è sede ideale per eventi culturali e concerti di musica classica. Risalente al 1576 e restata per anni in stato di abbandono, fu restaurata negli anni ’70 dal “Circolo Ricreativo Culturale” che ne cura tuttora la conservazione. Primo appuntamento sabato 24 settembre alle ore 21.15 con Marco Norzi al Violino, Luca Magariello al Violoncello e
Cecilia Novarino al Pianoforte i quali si esibiranno con brani di Shubert e Dvorak. Il secondo concerto si terrà sabato 1 ottobre e brani di Chopin, Brahms, Schumann, Dvorak e Martinù verranno suonati da Luc Tooten al Violoncello e Stéphane De May al pianoforte. Durante la terza serata, sabato 8 ottobre, Marcello Gatti al flauto traversiere e
Stefano Demicheli al clavicembalo presenteranno “Alla corte di Federico II di Prussia, un Imperatore flautista”, eseguendo brani di Quantz, Carl Philipp Emanuel Bach, Kirnberger e Johann Sebastian Bach. A concludere il ciclo di concerti sarà la data del 15 ottobre, in cui gli esecutori Alessandro Molinaro (flauto), Ermanno Molinaro (violino) e
Dario Destefano (violoncello) allieteranno il pubblico con le note di Haydn, Campogrande, Mozart, Spriano, Sperger e Tcherepnin.