A Giaveno è scoppiata la Guerra Nucleare!!! Nel libro di Fabrizio Ala "Terrasia" e una saga in tre volumi che ora esce in unica edizione

terrasia

Ala Fabrizio, valsangonese, è l’autore fantasy che ha scritto la saga dedicata al post guerra atomica. Tra ipotesi di futuro, uomini e donne deformate nei pensieri e nelle abitudini Ala fa vivere ai lettori un ambiente surreale che in ogni istante si affaccia sul presente. Oggi e dopodomani, sentimenti ed emozioni si rincorrono pagina dopo pagina. Per chi, della mia generazione, da ragazzino leggeva con emozione i libri di Asimov sarà una bella riscoperta la lettura dei romanzi di Ala. Quattro domande per conoscere l’autore e le sue opere.

Raccontami i tuoi libri.

“Terrasia” è una saga in tre volumi, che descrive la terra di un’ipotetico, lontanissimo futuro nel quale la razza umana, quasi decimata dalle radiazioni scaturite dall’ennesimo conflitto nucleare, riemerge dal sottosuolo nel quale si e rintanata per sopravvivere e prova a riprendersi il pianeta. Intanto nell’ ombra e persa u nei secoli, una figura aliena e terribile la bracca cercando di estinguerla.

Da cosa vieni ispirato per i tuoi racconti?

Questo è un romanzo ispirato dalla stupidita’ umana che per profitto devasta questo pianeta in maniera cieca e colpevole. Il mio romanzo vuole essere una sorta di monito.

Da che autori trai idee?

Asimov e Tolkien sono i miei ispiratori, la loro capacità di rendere reale ed incredibile l’irreale, mi ha da sempre conquistato e spinto a sondare la mia immaginazione.

Cosa c’è del tuo paese nelle tue pagine?

Di Giaveno molto poco, della terra direi tutto, anche se la geografia descritta nei miei romanzi è necessariamente molto diversa dall’attuale.

La tua prossima idea?

Sto lavorando ad una continuazione della saga e ad un poliziesco in chiave fantascientifica. Entrambi in embrione, mi impegnano molto e mi esaltano.

Il libro esce per le edizioni Fastbook, 422 pagine.