A Giaveno fotografia, danza e teatro si incontrano “In soli 187 minuti” Presentazione del libro e videocorso di fotografia di Roberto Grano

in-soli-187-minuti

GIAVENO – Danza, teatro e fotografia si incontrano a Giaveno in occasione della Mostra Spettacolo dal titolo “Arte ed energia del movimento”, durante la quale il fotografo Roberto Grano, in collaborazione con L’isola del Libro e Arte in Movimento, presenterà il suo libro “In soli 187 minuti”. L’evento si terrà venerdì 30 settembre alle ore 21 presso la Chiesa dei Batù di via Umberto I e vedrà la presentazione del testo affiancata da intermezzi teatrali e di danza figurata, dando vita ad un dialogo tra le varie forme d’arte. Inoltre sarà allestita una mostra fotografica dell’autore raffigurante il tema dell’evento. Non mancherà infine una piacevole sorpresa che gli organizzatori hanno pensato per i partecipanti. Veniamo ora al protagonista della presentazione: il testo di Roberto Grano. “In soli 187 minuti – Guida pratica alla fotografia digitale”, edito L’Artistica Editrice, è stato esattamente descritto da Agostino Maiello come un “Videocorso con libro allegato”, invertendo l’ordine consueto dei termini per evidenziare come il corso vero e proprio si trovi, di fatto, sul DVD – che dura per l’appunto 187 minuti -mentre il libro ne sintetizza i contenuti.  Questo Libro e Video Corso è un’opera didattica che si rivolge a chi ama la fotografia in tutte le sue forme: gli amatori alle primissime esperienze potranno approfondire, attraverso la guida pratica di facile consultazione, i rudimenti della fotografia, mentre i più esperti riscopriranno il piacere di sperimentare. Si tratta di nove capitoli di facile consultazione che esplorano la fotografia, non tralasciando alcun dettaglio ma rendendo fruibile, immediata e semplice la lettura della Guida. I capitoli dedicati alla ripresa di persone ed allo scatto di eventi da ricordare, daranno al fotografo i suggerimenti su come affrontare le varie situazioni ambientali e di relazione/empatia con i soggetti da fotografare. Dunque un evento imperdibile per gli amanti non solo della fotografia ma dell’arte in ogni sua forma.