A Giaveno torna il tour sensoriale “Sulle tracce del Gonin” Sabato 8 ottobre con partenza alle 16 presso il Municipio

tour sensoriale gonin giaveno

GIAVENO – Sabato 8 ottobre verrà replicato, dopo il successo del primo appuntamento, il tour sensoriale “Sulle tracce del Gonin”, il quale attraverserà alcuni dei luoghi più suggestivi di Giaveno. Le antiche dimore della città si apriranno per questo tour sensoriale tra l’arte, la storia, il fascino del restauro e le suggestioni della musica dal vivo, per ripercorrere insieme le tappe artistiche del pittore Francesco Gonin (Torino 1808 – Giaveno 1889) che dopo la formazione presso la Reale Accademia di Belle Arti di Torino, una lunga carriera artistica legata a Carlo Alberto di Savoia, amicizie celebri che vanno da Massimo d’Azeglio al Manzoni, scelse Giaveno come luogo prediletto dove soggiornare e creare. Il percorso si snoderà nel centro storico della Città tra Palazzo Marchini, Casa Gerardi e Villa Marsili, soffermandosi sulle testimonianze artistiche, accompagnati dalla Storica dell’Arte Barbara Stabielli e dalla musica dal vivo a cura di Katia Zunino. Per questa seconda edizione inoltre il tour si allargherà, con un’apertura straordinaria presso Casa Gerardi, dove sarà possibile visitare anche il secondo appartamento con il salottino dell’Allegoria delle Arti e la sala con l’Allegoria delle stagioni dove si trova il paesaggio che ritrae Giaveno. L’Assessorato alla cultura della Città di Giaveno, l’Associazione SCEALTA-SI in collaborazione con L’Associazione “Il piacere di creare” vi attendono numerosi e vi ricordano che l’evento è solo su prenotazione fino ad esaurimento posti. Punto di partenza del tour sarà via Marchini 1 (presso il Municipio) alle ore 16.00. Per informazioni e prenotazioni è possibile rivolgersi al numero 3384178244 oppure via E-mail all’indirizzo [email protected]