A Natale, la solidarietà è di casa a Buttigliera

BUTTIGLIERA – Una domenica pomeriggio, la scorsa, completamente dedicata allo scambio degli auguri natalizi con le fasce più sensibili della popolazione: anziani, malati e bambini. Sono andate in scena, presso il bocciodromo di piazza Jougne, a Ferriera, le due classicissime dell’inverno cittadino: la “Festa della solidarietà e del volontariato” e “Natale bimbi”, con la regia dell’amministrazione comunale, di “Mani per volare”e del “Gruppo San Maurizio”.

Ouverture con i volontari delle associazioni del territorio, il cui impegno è stato plaudito e riconosciuto dall’amministrazione comunale, che ha premiato in particolare la “Associazione nazionale carabinieri”, i vigili del fuoco, la protezione civile e la Croce rossa. Il sindaco Alfredo Cimarella e gli assessori promotori dell’evento, Lidia Blua per i servizi sociali e Laura Saccenti per le associazioni, hanno simbolicamente stappato una bottiglia con i presidenti dei gruppi presenti.

Nel tardo pomeriggio, il testimone è passato al “Natale bimbi” che ha visto l’intrattenimento dei gruppi danza cittadini, dei ragazzi dell’oratorio “Sacro Cuore” e del Mago Albert.

«In questi momenti di grande disagio, sono orgoglioso che Buttigliera possa fare qualcosa per far sorridere i nostri cittadini e in particolare i nostri bimbi», il commento del sindaco Alfredo Cimarella.