A Oulx la fiera del Bosco e del Territorio De Marchis: "Una fiera unica nel suo genere e adatta a tutti"

boster

OULX – Giunge alla sua ottava edizione biennale la Fiera Internazionale “Bosco e Territorio”, l’unica manifestazione in Italia che si svolge all’aperto dedicata alla valorizzazione delle filiere del legno, alla gestione del territorio e all’Agricoltura di montagna. Il comune di Oulx è parte in causa con altri Enti e l’organizzazione. Il sindaco Paolo De Marchis spiega la tre giorni.

Quando e dove?

Da venerdì 16 a domenica 18 settembre, dalle 9.00 alle 18.00,  in frazione Beaulard“.

Sarà un grande spazio?

40.000 metri quadri di area espositiva, 85 espositori e 120 marchi rappresentati, per una fiera unica nel suo genere e adatta a tutti, dagli specialisti del settore ai privati“.

Ci saranno solo materiali o anche altro?

Abbiamo messo in calendario 10 convegni, 3 corsi e workshop sull’autocostruzione di case in legno, 8 ore di animazione e formazione, 10 ore di visite guidate alle aree dimostrative della meccanizzazione agro-forestale e 1.400 quintali di legna lavorata e trasformata in cippato, pellet e legna da ardere“.

C’è anche una parte legata all’agricoltura?

Certo, come agricoltura multifunzionale di montagna, con un nuovo comparto espositivo tra macchinari, attrezzature e prodotti tipici“.

Un appuntamento da non mancare in un paese che quest’estate ha dato veramente tanto al turismo, alla cultura e alla valorizzazione del territorio.