A Rivalta anche i mostri di Halloween vanno a scuola di inglese

RIVALTA – A Halloween anche i mostri vanno a scuola di inglese. In occasione della festa di Ognissanti, la Fox English School ha offerto ai suoi giovanissimi allievi un pomeriggio diverso, dove uno scheletro affamato e un vampiro un po’ triste hanno fatto compagnia a una dolcissima streghetta e a una diavoletta bionda, assistiti e abilmente indirizzati da una pazientissima insegnante, con tanto di cappello e scarpe a punta. Dalla sua capiente borsa rossa sono così emersi un wizard di panno che, dopo aver chiesto ai piccoli mostri What is your name?, ha salutato tutti con un allegro Nice to meet you! E poi, via via, dalla bag inesauribile – che per un attimo ha ricordato la capiente valigia di Mary Poppins – sono emersi una bacchetta magica con la preghiera di don’t touch because it is dangerous, un pipistrello che ha sbaciucchiato i piccoli mostri per poi sedersi in testa a Dracula, una mummy,  un ghost ululante e una strega a cavallo della scopa e con i piedi puzzolenti. E quando tutti i personaggi sono rientrati nella loro casa di panno, è stata posta la domanda di rito Who is the King  of Halloween? alla quale i piccoli allievi-mostri hanno giustamente risposto Jack-o’-Lantern, dopo aver escluso il pollo suggerito da un Dracula un po’ confuso. Così, mentre tutti si allineavano contro una parete e l‘insegnante diventava The Queen of  the Class, fra risate e scivoloni, cavalcate sulla scopa di carta  e suggerimenti la lezione è continuata obbedendo agli ordini della Regina che chiedeva a turno ai mostri un po’ discoli Please, give me the bat, the wizard, the vampire oppure the broom. Infine, mentre un video mostrava una sorridente strega dal dente giallo, un mago vestito di blu, una mummia con le bende un po’  disordinate e una bacchetta magica con le stelline è stato chiaro ai presenti che imparare l’inglese divertendosi si può, soprattutto quando alla lezione segue una gustosa merenda a base di biscotti  a forma di volpetta.