A Rosta e Buttigliera per imparare il corretto smaltimento dei rifiuti elettronici

rifiuti elettronici

ROSTA – Ancora una volta protagonista delle campagne di promozione della gestione dei rifiuti e del riciclo, la città, con i vicini di Buttigliera, è unico paese della zona ad aderire alla quarta edizione del progetto [email protected] Progetto nazionale di comunicazione ed educazione ambientale dell’Anci, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, volto a sensibilizzare i giovanissimi alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado alla corretta gestione dei rifiuti elettronici, i Raee appunto, spesso gettati impropriamente nei cassonetti dell’indifferenziata, quando potrebbero essere fonti preziose di materiali di recupero tra cui metalli nobili come, uno fra tutti, il rame. Non solo computer, televisori e condizionatori, ma anche sveglie, ventilatori, cellulari, piccoli elettrodomestici e qualunque apparecchiatura alimentata a batteria o elettricamente che devono essere conferiti negli appositi contenitori presso gli ecocentri comunali. L’iniziativa, lanciata oggi, giovedì 19 novembre, in una conferenza stampa presso la scuola primaria di via Bastone, alla presenza del sindaco Andrea Tragaioli, dell’assessore all’istruzione di Buttigliera Laura Saccenti, del consigliere regionale Daniela Ruffino e dei rappresentanti Anci Viviana Solari e Paolo Ruzzola, vedrà protagonisti i bambini delle quarte e quinte elementare e i ragazzini delle medie dell’istituto comprensivo Buttigliera – Rosta. Alunni e insegnanti saranno invitati a portare da casa i propri piccoli Raee, raccolti in appositi contenitori all’interno dei plessi scolastici, ritirati poi dagli addetti del Cidiu. Ad accompagnare i ragazzini, il testimonial d’eccezione della campagna nazionale, il personaggio dello show Colorado, Baz. L’attività si terrà per tre settimane, tra il 23 novembre e l’11 dicembre.