A Sant’Ambrogio vinceranno i longobardi? Sabato 25 giugno la rievocazione storica della battaglia delle Chiuse

(foto Alby Word Press)(foto Alby Word Press)

S.AMBROGIO – Sabato 25 giugno si svolgerà nella città della Sacra la rievocazione storica della battaglia che viene riportata in ogni libro di storia. “Siamo giunti alla settima edizione della rassegna  storico  culturale e gastronomica “ voci antiche” :  si mangia, si balla, si canta, si gioca per le vie del paese con il gran finale della rievocazione storica della battaglia franco-longobarda delle Chiuse  – dice il sindaco Dario Fracchia il divertimento è assicurato per tutti, in un clima di festa  e spensieratezze nel cwentro storico di Sant’Ambrogio dove al posto dell’euro la valuta sarà l’ormai famoso balengo”.  Quest’anno a partire dalle ore 18  nel centro storico del comune di Sant’Ambrogio di Torino ci sarà la rievocazione storica della battaglia franco-longobarda delle Chiuse : una festa viva e partecipata perché organizzata  e gestita dai quattro borghi. In questa occasione il centro storico si trasformerà in un borgo medievale e ospiterà le taverne dei borghi che prepareranno dei menù a tema , dove ogni piatto sarà accompagnato da un bicchiere di vino in omaggio.  Numerosi intrattenimenti di giocoleria, falconeria , spettacoli di teatro di strada, musiche ,canti e danze, antichi mestieri  e in più giochi  di strada a cui partecipare di persona per grandi e per piccoli, intratterranno i visitatori per tutta la serata  fino alle 23, ora in cui sul Sagrato della Chiesa avrà luogo la storica battaglia. Già da mesi si sono attivati due laboratori: il primo condotto dalla regista Elisa Ribichini a cui aderiscono 25 santambrogesi ,  finalizzato alla realizzazione della performance di teatro danza che rievocherà la battaglia delle chiuse; mentre il secondo laboratorio ,condotto dal percussionista Simone Franchino e  rivolto ad un gruppo di ragazzini,  farà da corollario alla rievocazione con l’ intervento di percussioni.