A Susa Castagnetti ha parlato della politica sociale della DC Il terzo incontro di Segno, a marzo Diego Novelli

serata segno cop

SUSA – Si è svolto, venerdì 19 febbraio, presso la libreria Panassi il terzo incontro organizzato dell’associazione Segno sui movimenti politici del Novecento. Dopo l’onorevole Giusi La Gamba che ha relazionato sul Socialismo, l’avvocato Sergio Marchini sul liberalismo, ieri sera è stata la vota della Democrazia Cristiana e la sua politica sociale. Pierluigi Castagnetti, che arrivava dalla sua Reggio nell’Emilia, è stato esponente della Democrazia Cristiana, del Partito Popolare, di cui fu suo ultimo segretario, della Margherita e del Partito Democratico. Insomma l’ala sinistra della DC.  Castagnetti è partito dalla sua vicenda personale per ripercorrere le tappe fondamentali della politica nazionale, vista dal punto di vista del suo partito. Una storia cominciata alla segreteria con i grandi della politica. Fu per un periodo collaboratore di don Giuseppe Dossetti, poi fu uno dei collaboratori di Zaccagnini e Martinazzoli. Ecco quasi cinquant’anni di politica nazionale raccontati da un protagonista della prima e seconda Repubblica

Al prossimo incontro, il 18 marzo, si virerà decisamente a sinistra con Diego Novelli, politico e giornalista che parlerà del Comunismo.