A Susa L’Agenda.News ha il suo Punto in Via Palazzo di Città Inaugurato ieri il corner del nostro giornale ospitato nel negozio "Cera e non cera"

whatsapp-image-2016-10-11-at-18-51-08-3

SUSA – Un brindisi in compagnia di amici, amministratori regionali e locali, rappresentanti delle associazioni e delle forze dell’ordine, inserzionisti e collaboratori. Così ieri la nostra redazione ha voluto all’ora dell’aperitivo inaugurare il “corner” del nostro giornale ospitato presso il negozio  “Cera e non cera” di Stefania Bartolotti, a pochi metri dal Palazzo Civico, nel cuore di Susa. Un paio d’ore trascorse chiacchierando, ma anche illustrando le linee editoriali e le prossime iniziative del giornale, che ancora non ha un anno di vita e si connotata come una voce a servizio del territorio. “Non solo brutte notizie che non fanno altro che aumentare l’immagine non positiva della Valle di Susa, spesso al centro delle cronache nazionali” ha detto Mario Tonini, de L’Agenda.News.  “Il ruolo della giornale sul web deve essere quello si, di dare le notizie in tempo reale, ma ha anche il vantaggio di raggiungere chi al suo territorio è legato ovunque sia nel Paese o nel Mondo. Uu territorio turistico come il nostro ha necessità di offrire ai frequentatori abituali, ai turisti veri le opportunità che offre. Per questo ringraziamo i nostri investitori e guardiamo verso l’area metropolitana dove risiedono molti nostri lettori abituali. Per fare questo – rappresentare al meglio la Valle – senza nascondere la cronaca è indispensabile la collaborazione con le forze vive della società, a partire dalle associazioni, cui offriamo spazio e voce, al commercio, alle imprese e ai servizi di qualità e alle amministrazioni stesse. Un giornale non è di chi lo scrive, ma di chi legge. C’è bisogno di informazione e di nuove voci che lo raccontino e per questo abbiamo attivato stage con le Scuole Superiori e l’Università” 

Quello di Susa è solo il primo degli spazi che il giornale aprirà a breve in altri comuni, a partire dalla Val Sangone. Un “Punto” di scambio dove portare materiale, prendere contatti con i redattori, organizzare collaborazioni. O anche solo fare una chiacchierata. E se capita, anche bersi un prosecco insieme, come abbiamo fatto ieri.