A Trana il confronto sui lavori della nuova linea elettrica Riuscita la giornata organizzata da Terna

L'incontro a Trana di TernaL'incontro a Trana di Terna

TRANA – “Dove passerà la condotta?“, “Ma quanto durerà il cantiere?“, queste alcune domande che nell’arco della giornata di venerdì 16 dicembre i tranesi hanno rivolto al personale tecnico della Terna, durante la giornata d’informazioni sulla nuova rete elettrica che passerà in paese. La sala del Consiglio del Comune è stato il luogo d’incontro tra il gestore della rete elettrica nazionale, Terna, e i cittadini del paese e di altri della Val Sangone.

Grazie al materiale informativo, le carte dei progetti ed al personale si è potuto conoscere e condividere le informazioni sulle attività di cantiere previste per la realizzazione dell’interconnessione Italia-Francia che passerà in Val Sangone e Val Susa. Il collegamento, una volta completato, che permetterà di garantire una maggiore continuità di esercizio e contribuirà a ridurre i costi dell’energia elettrica.

Questo è stato il primo di una serie di incontri che Terna terrà sul territorio interessato dai lavori per informare i cittadini e i comuni coinvolti in un costante aggiornamento e confronto. Attualmente i lavori interessano i comuni di Piossasco, Sangano, Bruino e Trana. L’attraversamento di Bruino e Sangano si è concluso da poco rispettando i tempi scanditi dal programma, in piena collaborazione tra l’azienda e gli enti locali; i cantieri inizieranno a Trana nei primi mesi dell’anno, poi si passerà alla provinciale nella direzione di Avigliana. La chiusura dei lavori per questo primo tratto è prevista per la prossima estate, con il ripristino delle strade.