Acsel: le filiere della raccolta differenziata diventano trasparenti Visite all’impianto di compostaggio e a quello di trattamento materie plastiche

acsel acea

S.AMBROGIO – Acsel promuove un nuova attività per far conoscere le filiere del riciclo dei materiali della raccolta differenziata. Nel corso del 2016, a partire dalla primavera, sarà possibile effettuare delle visite gratuite guidate all’interno di alcuni impianti di riciclo dei materiali provenienti dalla raccolta differenziata dei comuni della Valle di Susa. “L’obiettivo di questa nuova iniziativa – afferma il presidente di Acsel Alessio Ciacci- è di creare filiere trasparenti del riciclo dei materiali delle nostre raccolte differenziate. Potremo così conoscere che fine fanno i materiali dopo che vengono separati nelle abitazioni e raccolti da Acsel e proseguire con sempre maggiore determinazione e coscienza l’opera di informazione e sensibilizzazione sul territorio”. Acsel organizza i viaggi mettendo a disposizione il mezzo di trasporto per raggiungere i vari impianti. Tutte le visite vengono effettuate al mattino. Attualmente sono previste le seguenti visite: il 18 aprile ed il 17 giugno all’impianto di compostaggio di Acea Pinerolese ed il 23 maggio e 19 settembre all’impianto di trattamento materie plastiche Demap di Beinasco. Sul sito internet www.acselspa.it è disponibile il fac simile di modulo di prenotazione, la prenotazione è vincolante.