Ad Alpignano divieto di usare i fuochi artificiali durante le festività di fine anno

ALPIGNANO – Un’ordinanza del sindaco di Alpignano Gianni Da Ronco vieta su tutto il territorio comunale l’utilizzo di fuochi artificiali, petardi, cartucce e qualsiasi altro artifizio esplodente o luminoso, per evitare danni o disturbo a cose o animali. Il divieto, che è già operativo dalla vigilia di Natale, è esteso ai festeggiamenti di Capodanno e sino all’Epifania (24 dicembre – 7 gennaio 2016).  Per i trasgressori, la cui ordinanza incarica le forze di polizia a vigilare, sono previste sanzioni dai 25 ai 500 euro, nonché il sequestro del materiale pirotecnico.