Al Gruppo Azimut-Benetti il Boat Builders Awards 2016 L'azienda di Avigliana premiata per i suoi innovativi propulsori in fibra di carbonio

avigliana-azimut-1

AVIGLIANA – Il Gruppo Azimut-Benetti leader mondiale nella progettazione di yacht di alta gamma, si è aggiudicata il Boat Builders Awards 2016, seconda edizione del premio organizzato dalla rivista IBI in collaborazione con Mets Trade 2016 – la più grande fiera attrezzature marine del mondo –  dedicato a valorizzare l’innovazione in campo navale. La giuria ha premiato l’innovativo sistema di propulsori in fibra di carbonio, Azipull Carbon 65. Gruppo motore sviluppato  in collaborazione con Rolls Royce, in virtù del carattere innovativo e dei considerevoli vantaggi che il nuovo sistema garantisce.
Già montati su sei yacht, consegnati ad altrettanti clienti, i nuovi propulsori sono estremamente leggeri, grazie alla fibra e ai materiali compositi, assicurano ridotte vibrazioni ed emissioni sonore a fronte della massima efficienza propulsiva, consentendo di ridurre fortemente l’impatto ambientale determinato dai motori marini.

Design e creatività e ricerca avanzata sono i punti di forza su cui si fonda la forza innovativa del gruppo; un mix di genailità e tecnica che consente all’Azienda di esprimersi al meglio in mercato ricco, ma in continua evoluzione tecnica.  Per questo motivo le barche Azimut-Benetti sono progettate sulle più avanzate piattaforme navali al mondo. Il premio – ricevuto ad Amsterdam – in occasione del Mets Trade 2016 – è per l’azienda “un riconoscimento dell’efficienza della capacità di innovazione del Gruppo, primo costruttore di yacht al mondo, anche grazie alla spinta costante verso lo sviluppo di nuove soluzioni tecniche e costruttive, così da offrire sempre il meglio ai suoi armatori”.

Azimut-Benetti – lo ricordiamo – è da ormai 15 anni il primo costruttore di yacht al mondo sotto i 24 metri. Che nascono in Val di Susa dove pure non c’è il mare…

yacht-benetti-panthera01