Al Moncenisio hanno “traslocato” le trote

(foto Federation de peche de Savoie)(foto Federation de peche de Savoie)

MONCENISIO – E’ stata la “Federation de peche de Savoie” a prodigarsi per un trasloco davvero inconsueto. Le trote che vivono nel lago del Moncenisio sono state spostate dal lago in fase di svuotamento in quello naturale della vecchia diga. “La gaule mauriannaise”, questo il nome dell’associazione che ha gestito l’operazione,  ha catturato e  trasportato, grazie ad un elicottero, i pesci d’alta quota. Una pesca “miracolosa”, unica nel suo genere, che ha avuto per teatro il bacino artificiale che tra alcune settimane riprenderà il consueto livello dell’acqua in cui i pesci protranno finalmente tornare a nuotare.