Al via la Sagra Valsusina del Marrone a Villar Focchiardo

villar-focchiardo-castagna

VILLAR FOCCHIARDO –  Eccoci alla Sagra Valsusina del Marrone. Gli appunatamenti della domenica sono molti. Vediamo. In palestra, il cuore della Sagra, c’è  l’esposizione dei pregiati frutti che concorrono alla gara del peso e le originali confezioni allestite per presentare dignitosamente il “Re Marrone”. Nelle strade e nelle piazze del paese la c’è la presenza di artigiani, artisti, hobbisti, produttori, in altre zone la Pro loco propone il classico “mercato” che offre i prodotti più disparati in modo da soddisfare i gusti di tutti i visitatori. I visitatori della Sagra saranno intrattenuti dai “Barbis du Vilè” che, partendo da via Umberto I, accompagneranno Pero e Gepa. Alle 16.30 ci sarà la premiazione dei concorsi “peso” e “confezioni”. Ad animare la Sagra, nelle giornate della Sagra, saranno i gruppi folcloristici itineranti, le maschere Pero e Gepa e poi mostre di pittura, laboratori, dimostrazioni, giochi per bambini, rievocazioni storiche e tutto ciò che una grande sagra può offrire. Le mostre. Nella palestra comunale: quadri pirografia e acquarello dedicata alle “cappelle di Villar Focchiardo (testimonianze della devozione popolare) di Gianpaolo Griva; nel centro anziani:“Fosforescenze dell’anima” di Fabio Bertoni ; nel cortile di via Umberto I 54: “2 coppie di opere del novecento, a confronto con opere di Aime, Calandro, Luzzati…” di Marco Marzi; in via Umberto I 4: “I colori della musica”,rassegna pittorica a tema a cura della scuola Pittura Arte e Arti di Bussoleno. Tra le altre iniziative: il Laboratorio di origami, in via Umberto I, 30; le dimostrazioni di scultura tronchi, nel parco giochi “Fabrizio De Andrè”, le prove di aratura con antichi mezzi agricoli, in località La Giaconera. In fiera saranno inoltre presenti le scuole di intaglio legno di Bussoleno, Montalto Dora, Pont Saint Martin e Rivoli.