Alberto Colomb: “Lavoriamo per creare la prospettiva di una grande cooperazione politica fra le Regioni del Nord-Ovest” Per il giovane coordinatore di Forza Italia per le Montagne Olimpiche la visita di Toti a Sestriere è un'occasione per pensare già alle prossime regionali

Lorenzo Colomb, Toti, Alberto ColombLorenzo Colomb, Toti, Alberto Colomb

SESTRIERE – Nemmeno ancora è partita la campagna elettorale per le politiche del 4 marzo, che ne arriverà un’altra per le amministrative regionali il prossimo anno. Per Alberto Colomb giovane coordinatore cittadino di Forza Italia per il territorio delle Montagne Olimpiche la visita di Giovanni Toti, il Governatore della Liguria,  per il convegno sul turismo fra Alpi e Mare di Sestriere è anche una occasione per guardare in prospettiva già 2019. E, gli va riconosciuto, con Toti ha mostrato una confidenza non improvisata. “

“Quello di ieri è stato un incontro molto produttivo – dice Colomb –  il Presidente Toti, con il quale ci conosciamo e frequentiamo in Forza Italia da molto tempo, crede fortemente nella realizzazione di un partenariato turistico tra le località del comprensorio della Via Lattea e la Liguria. Ho sempre parlato con lui, durante numerose occasioni di incontro, del nostro territorio, delle enormi potenzialità di crescita economica e turistica che può esprimere.

Con la sua giunta di centrodestra sta facendo un ottimo lavoro in Liguria, soprattutto a livello di promozione turistica e di investimenti nel settore che sono tornati a crescere dopo anni di crisi delle amministrazioni locali e regionali di centrosinistra. E’ quindi fondamentale prendere esempio dal buongoverno della Regione Liguria e stringere una cooperazione turistica con la Liguria per offrire un’offerta turistica integrata Mare e Alpi. Cooperazione che su tutto il progetto dell amacroregione dle Nord Ovest, satraà più forte se avremo governi dello stesso orientamento politico che potranno lavorare insieme nei prossimi anni.

Il nostro partito e il Presidente Berlusconi hanno sempre dimostrato di avere una particolare attenzione alla realtà economica, al mondo produttivo e del turismo, dare risposte concrete ai bisogni reali dei cittadini e la capacità di realizzare i progetti necessari per creare lavoro, benessere e opportunità di crescita e di sviluppo dell’economia. Toti è stato molto soddisfatto dell’incontro in Alta Valsusa ed ha potuto conoscere il territorio. Prossimo appuntamento per un partenariato turistico la prossima primavera in Liguria.”

Su questo partenariato scommette anche la big locale degli azzurri,  Daniela Ruffino, vicepresidente del Consiglio Regionale del Piemonte: “Ho percepito, nel corso del convegno, l’entusiasmo e la volontà di lavorare concretamente a un progetto che porterà vantaggi ai nostri territori in termini di turismo e quindi di occupazione”.

Impossibile strappare invece a Colomb jr qualche indiscrezione sulle candidature alle politiche di marzo. I diretti interessati tacciono tutti, ma anche gli apparati: “Per ora nulla è deciso se non il raggiunto accordo fra le forze politiche del centro destra, quarto polo centrista compreso. Di candidature se parlerà fino all’ultimo momento utile, perché le sorprese  non mancano mai. Come territori sarebbe giusto puntare su candidati radicati. E per quanto riguarda Forza Italia questo compito spetta al coordinatore regionale Gilberto Pichetto.

Daniela Ruffino Lorenzo Colomb

Daniela Ruffino e Lorenzo Colomb