All’Ospedale di Rivoli la Giornata Mondiale del rene Giovedì 10 marzo dalle 9 alle 12

ospedale-rivoli

RIVOLI. Il 10 marzo è la giornata Mondiale del rene: una ricorrenza promossa ormai da 11 anni dalla Società Italiana di Nefrologia e dalla Fondazione Italiana del Rene , allo scopo di diffondere nella popolazione, nei medici e negli amministratori la consapevolezza che le malattie renali sono diffuse, pericolose, prevenibili e trattabili. Servizio di Nefrologia e Dialisi di Rivoli e Pinerolo, in collaborazione con i Laboratori Analisi, metterà a disposizione del pubblico nefrologi e infermieri di dialisi per la misurazione della pressione arteriosa, l’esame delle urine e per la dispensa di materiale informativo. All’ingresso della S.C. Nefrologia e Dialisi dell’Ospedale di Rivoli e presso il Bancone d’accoglienza del Piano Rialzato dell’Ospedale di Pinerolo.Per conoscere le cause che agiscono come “killer silenziosi”: operano indisturbati, senza sintomi, per anni, e quando i loro effetti si rivelano, può essere tardi per correre ai ripari. E’ necessario dunque identificare le persone a rischio di sviluppare una nefropatia per sottoporle a indagini più approfondite, come il controllo della creatininemia ed eventualmente l’ecografia. L’ASLTO3 aderisce attivamente all’iniziativa. L’appuntamento è per giovedì 10 marzo dalle ore 09:00 alle ore 12:00 presso l’atrio.  La giornata focalizza l’importanza della prevenzione : gran parte delle malattie renali si possono curare. Ecco perché è fondamentale prevenire l’insufficienza renale cronica e ridurre il rischio Le persone affette da obesità, diabete e ipertensione, patologie sempre più frequenti della società Un semplice esame delle urine e un controllo della misurazione della pressione arteriosa