Almese fa la “Festa della Repubblica” Il 2 giugno cerimonia in piazza Martiri della Libertà

(foto della celebrazione del 2015)(foto della celebrazione del 2015)

ALMESE – Giovedì 2 giugno il Comune di Almese celebra il 70° anniversario della Repubblica Italiana con una cerimonia aperta alla cittadinanza in piazza Martiri della Libertà alle ore 11.30. Accompagnerà la celebrazione la Società Filarmonica di Almese. Durante la celebrazione si terrà un momento dedicato al coinvolgimento dei ragazzi neo diciottenni di Almese i quali riceveranno dal Sindaco una copia cartacea della Costituzione Italiana Si tratta di un’iniziativa importante realizzata non solo per ricordare un evento storico fondamentale per l’Italia, ma anche per trasmettere alle prossime generazioni il messaggio di una Repubblica libera e democratica. Al tempo stesso è un’occasione per celebrare il diritto di voto alle donne, ormai da 70 protagoniste della vita politica del Paese. “La Festa della Repubblica è la Festa degli Italiani, una giornata in cui riflettiamo sui valori alla base della nostra Repubblica e che da 70 anni ci uniscono sotto il tricolore. – afferma il sindaco Ombretta Bertolo -. Un nniversario di grande valore anche per quanto riguarda i diritti delle donne da 70 anni libere di votare al pari degli uomini. Donare una copia della Costituzione ai giovani almesini è un’iniziativa importante per il loro coinvolgimento attivo nella cosa pubblica. La maggiore età segna un passaggio di crescita personale e giuridica in cui ciascuno di loro prenderà coscienza dei propri diritti e doveri. Adesso avranno la possibilità di partecipare allo sviluppo della propria nazione, potranno esprimere la loro opinione tramite il voto e dedicarsi attivamente alla vita politica. Abbiamo voluto quindi realizzare questo momento con i neo diciottenni di Almese al fine di spiegare cosa comporterà questa nuova fase della loro vita e come potranno adoperarsi nel concreto per dare un contributo al Paese in cui vivono. Nostro compito è ora guidarli lungo questo percorso che li porterà a essere i cittadini di domani. Ringrazio l’ANA Associazione Nazionale Alpini che farà l’alzabandiera, le bande del paese che con i loro brani allieteranno la cerimonia e tutte le associazioni del paese che vorranno partecipare per un momento di condivisione di valori e impegno civile. Invito i cittadini di ogni età a partecipare