Alpignano, il primo Consiglio Comunale al Movicentro Il sindaco Andrea Oliva: "Un Consiglio molto seguito in un clima collaborativo"

alpignano movicentro

ALPIAGNANO – Venerdì 8 luglio s’è aperta ufficialemnte l’amministrazione Oliva con il primo Consiglio Comunale. Per la sede anzichè l’abituale aula si è scelto l’ingresso del Movicentro, struttura abbandanata da tempo per varie vicende legate alle proprietà. All’ordine del giorno le pratiche obbligatorio come l’esame delle condizioni di eleggibilità e l’elezione del Presidente de Consiglio e del suo vice. Sarano in carica con questo incarico Toni Pennisi della maggoranza e Antonia Bagnato del Movimento 5 Stelle.  C’è stato il giuramento del sindaco e l’avvenuta nomima degli assessori in Giunta. E’ stato poi presentato dalla maggioranza il programma d’attività per il prossimo quinquennio e sono state nominate e revocati i delagi in enti, aziende e istituzioni dei rappresentanti del comune. “Abbiamo scelto il Movicentro perchè è un luogo che rappresenta le potenzialità e il lavoro che si potrà fare ad Alpignano– ha detto il sindaco Andrea Olivaè stato un Consiglio molto seguito in un clima collaborativo. Sono molto felice delle nonime perchè è importante che i Cinquestelle abbiamo un ruolo visto il risultato e poi nella persona della bagnato che stimo e che conosce la macchina organizzativa del comune”. Adesso si passerà alla composizione delle commissioni consigliari.