Alpignano ricorda il giovane Michele Ruffino vittima del bullismo Martedì 19 giugno alle ore 20.30 una fiaccolata e le testimonianze

Alpignano, il ponte nuovo

ALPIGNANO – L’Amministrazione Comunale di Alpignano in collaborazione con l’Associazione Miky Boys di Rivoli organizza la fiaccolata contro il bullismo in ricordo di Michele Ruffino martedì 19 giugno alle ore 20.30.

Un ragazzo morto per bullismo

Michele Ruffino, di Alpignano, si era tolto la vita perché non ne poteva più delle continue prese in giro dei bulli. Una storia tragica, quella di un ragazzo di 17 anni che il 23 febbraio scorso ha deciso di farla finita gettandosi da un ponte di Alpignano. All’origine dell’estremo gesto probabilmente l’incapacità di sopportare oltre i continui episodi di bullismo che il branco gli riservava da anni. Michele, infatti, fin da bambino aveva avuto problemi alle braccia e alle gambe, e per questo motivo veniva spesso e volentieri emarginato e preso in giro.

Il percorso

Il percorso della fiaccolata sarà il seguente: partenza alle ore 20.30 da Piazza Caduti – Via San Martino – Via Diaz – Via Arbarello – Via Collegno – Via Rivera – Via Matteotti. Seguirà, presso il Salone ex Opificio Cruto in via Matteotti n. 2, un dibattito sul tema del bullismo con interventi, testimonianze e la proiezione di un cortometraggio dedicato a Michele Ruffino.