Amichevole in ricordo di Ezio Pecchioli Il GiavenoCoazze contro il Torino Beretti

coazze

GIAVENO – Forti i giocatori, forti i sentimenti che li hanno spinti a giocare un’amichevole per commemorare la scomparsa prematura di Ezio Pecchioli, ex allenatore, dirigente e direttore tecnico dell’ ASD GiavenoCoazze. Nel secondo anniversario della sua scomparsa il GiavenoCoazze e il Torino Beretti FC, la squadra in cui è approdato il figlio maggiore di Ezio, Filippo, si sono incontrati giovedì pomeriggio a Coazze per ricordare la persona che tanto ha fatto per la loro associazione nel luogo e nel modo più adatti: sul campo da calcio, giocando una partita. “Ha fatto di tutto” lo ricorda Paolo Clerici, amico e collega nell’associazione, “Era un ottimio giocatore, appassionato allenatore, ha ricoperto diversi incarichi. E’ stato lui a mettere le basi per quella che è la GiavenoCoazze. Filippo, il suo figlio più grande, ora gioca nel Torino Beretti, e Giovanni (nome di fantasia), il più piccolo, ha iniziato quest’anno nei pulcini della nostra squadra. Sono presenti svariati amici e parenti di Ezio, tra cui la moglie, da cui è nata l’iniziativa di oggi. Siamo contenti di essere riusciti a organizzare la partita: ha molta importanza per tutti noi.” Alla partita ha seguito la consegna di una maglia e di una targa commemorativa da parte del Beretti. La giornata si è conclusa attorno a un rinfresco, momento di solidarietà e vicinanza tra i giocatori, uniti da quella figura che tanto ha fatto per la squadra e che tanto di se ha dato ai suoi ragazzi, per ricordarlo un’ultima volta: “Grazie Ezio”.