L’ANCI per sostenere e valorizzare i Comuni sotto i 5.000 abitanti Avetta: "Oggi più che mai c’è bisogno di tornare a confrontarsi"

Assemblea ANCIAssemblea ANCI

Fare innovazione pensando alla qualità della vita, valorizzare i casi di successo e renderli replicabili, ma soprattutto sostenere e valorizzare i Comuni sotto i 5.000 abitanti, che in Piemonte sono ben 1.066 su 1.200. Obiettivi importanti quelli messi in luce questa mattina al Castello di Masino, patrimonio del FAI, nell’ambito dell’VIII Assemblea Regionale dei Piccoli Comuni piemontesi, alla quale hanno partecipato oltre 200 sindaci da otto province.

Alberto Avetta

Quattro ore di dibattito serrato su temi di scottante attualità per il sistema dei Comuni, alla presenza delle autorità regionali e locali e dei vertici nazionali dell’ANCI, che tornerà a riunire i piccoli Comuni, questa volta in assemblea nazionale, il prossimo 30 giugno a San Benedetto del Tronto. Soddisfatto il presidente di ANCI Piemonte, Alberto Avetta: “Quello arrivato dai tanti Sindaci che hanno partecipato all’assemblea regionale è un segnale di attenzione e di responsabilità. Abbiamo raccolto istanze e segnalazioni, ma soprattutto abbiamo recepito un messaggio importante: oggi più che mai c’è bisogno di tornare a confrontarsi sui temi che interessano da vicino sindaci e cittadini. Al Castello di Masino – prosegue Avetta – abbiamo parlato delle cose che funzionano e di quelle che non funzionano, abbiamo presentato buone pratiche e modelli virtuosi, raccogliendo il sostegno e l’interesse della Regione e dei vertici nazionali della nostra associazione”.

ANCI Piemonte

Presenti in assemblea il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, e gli assessori alla sanità e al bilancio, Antonio Saitta e Aldo Reschigna. L’VIII assemblea regionale è stata poi l’occasione per presentare ufficialmente la Centrale Operativa Piccola Comuni, l’innovativo progetto di ANCI Piemonte per supportare le amministrazioni locali nella gestione delle difficoltà quotidiane. A presentare il progetto, il coordinatore Piccoli Comuni e Unioni di Comuni di ANCI Piemonte, Gianluca Forno, vicepresidente dell’associazione e sindaco di Baldichieri d’Asti.  L’assemblea si è conclusa con gli interventi di alcuni Sindaci e dei rappresentanti di altre associazioni degli Enti locali, tra cui ANPCI e UNCEM Piemonte, che hanno espresso la volontà di collaborare con ANCI Piemonte su questioni di particolare attualità per il territorio regionale.