Denunciato grazie al portafoglio lasciato sull’escavatore che aveva rubato I Carabinieri di Susa fermano un uomo di Avigliana

Immagine da repertorioImmagine da repertorio

VAIE – La scorsa settimana i Carabinieri della Stazione di Borgone, in collaborazione gli uomini della Radiomobile, hanno denunciato M.F. 30 anni di Avigliana ritenuto responsabile del furto di un mini escavatore avvenuto a novembre a Coazze. I Carabinieri erano stati informati, da alcuni cittadini, della presenza di un mini escavatore parcheggiato ai bordi di una strada sterrata nella frazione Mura del comune di Vaie. Dopo aver fatto un sopralluogo hanno trovato un portafoglio vicino al sedile di guida. I documenti all’interno non erano quelli del proprietario del mezzo, che aveva denunciando il furto così i militari dell’Arma hanno invitato in caserma il proprietario del portafoglio, che dopo aver tentato di fornire una giustificazione plausibile, vistosi alle strette, ha confessato il furto.