Collegno, arrestato il rapinatore di farmacie dalla tuta da imbianchino Il ladro si giustificava con i derubati: "Non è colpa mia"

Ladro in farmaciaLadro in farmacia

COLLEGNO – Nei giorni scorsi, a Collegno, i Carabinieri della local eStazione hanno arrestato Pasquale Montesano, un 42enne, senza fissa dimora, ritenuto responsabile di due rapine in farmacia compiute il 16 e 25 maggio.

“Non è colpa mia se devo vivere così”

Con il volto coperto, armato di una coltello e vestito da imbianchino, l’uomo è stato identificato come l’autore di due rapine presso altrettante farmacie della zona. Il rapinatore è stato individuato grazie alle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza installate presso le farmacie. Il Montesano puntava il coltello verso i farmacisti e li costringeva a sdraiarsi a terra. Durante entrambi i colpi il rapinatore ha detto alle sue vittime per giustificare le sue azioni: “Scusate, non è colpa mia mi hanno costretto. E’ la società che mi ha costretto, non vi preoccupate, siete assicurati”.

Lui no però. Ed ora si trova presso il carcere circondariale Lorusso e Cotugno delle Vallette di Torino.