Arriva il carcere e l’addio alla patente per l’omicidio colposo stradale Reclusione fino a 12 anni per chi guida in stato di ebbrezza e provoca la morte

incidente

di Manuela Selvo, avvocato cassazionista

E’ entrata in vigore in questi giorni la legge sul cosiddetto omicidio stradale colposo, che inevitabilmente inciderà sulle nostre abitudini di guida e sui processi penali degli eventuali sinistri automobilistici.  Le pene infatti sono molto rigide: è prevista la reclusione da 2 a 7 anni per chi provoca la morte di una persona con comportamenti imprudenti alla guida. Pene superiori sono stabilite per chi guida in stato di ebbrezza o si trova sotto l’effetto di sostanze stupefacenti (reclusione da 8 a 12 anni). Punizioni maggiori anche per la fuga, la guida senza patente, il non avere assicurato il veicolo, la morte di più persone.

ALCOL E DROGHE– Ma non solo l’omicidio è punito così severamente: infatti il carcere è stato introdotto anche per chi con colpa provoca lesioni ad altre persone – violando norme sulla circolazione stradale – lesioni gravi (reclusione da tre mesi ad un anno) o gravissime (reclusione da uno a tre anni). Anche in questo caso con le pene aumentate se ci si trova in stato di ebbrezza o alla guida dopo l’assunzione di sostanze stupefacenti. Per essere indagati non basta quindi il solo ferimento di un altro conducente o di un pedone: occorre anche la violazione del codice della strada. E in casi particolari quali l’eccesso di velocità pari o superiore al doppio consentito, l’inversione di marcia, il sorpasso azzardato, “bruciare” il rosso, abbinata alla lesione di altri individui, sarà concreto il rischio carcere.

LA FUGA– Anche le sanzioni amministrative sono state inasprite: revoca automatica della patente per 5 anni in caso di lesioni, 15 anni per omicidio stradale e 30 in caso di fuga. Se per alcuni di tali comportamenti occorre una grave vena di sregolatezza, altri come l’eccesso di velocità, sono spesso sono frutto di disattenzione, per il quale adesso si rischia il carcere; quindi occhio ai segnali stradali !!