Aspettando la conferenza su Aldo Moro un consiglio di lettura Tra servizi segreti e politica la vicenda dello statista democristiano

libro

SUSA – Gli incontri in genere arricchiscono, poi quelli culturali ad esempio su un personaggio, fanno scattare la scintilla dell’interesse. Così dopo il primo incontro organizzato da Segno, in libreria a Susa, in attesa del prossimo ecco un consiglio alla lettura. L’argomento del ciclo d’incontri organizzati dall’associazione di Fabrizio Zandonatti è “Aldo Moro: conservarne il ricordo a 100 anni dalla nascita”. In una bancarella tra le pile di libri in quella che è la categoria “narrativa”, cioè tutto lo scibile, ecco spuntare il volume “il Noto servizio, Giulio Andreotti e il caso Moro”. Aldo Giannulli ne è l’autore Tropea l’editore. Il volume segue le vicende tra intelligence e struttura sociale in Italia partendo da una nuova inquietante scoperta: il cosiddetto ‘il Noto Servizio’. Il caso Moro è infatti solo uno degli avvenimenti trattati e Andreotti non gioca il ruolo del  regista ma del politico capace di  saltare in tutte le direzioni ma uomo incapace di azioni a lungo raggio. Si tratta di una nota riservata datata 1972. Aldo Giannuli, oltre ad essere consulente parlamentare e giudiziario, è docente di Storia del mondo contemporaneo e soprattutto è un esperto di servizi segreti. Cos’era il Noto Servizio? In Italia sapevamo dell’esistenza di apparati d’intelligence di Stato (Sifar-Sid, Uaarr, Sios, Ufficio «I» della Gdf, e altri) e di altri considerati “paralleli” (P2, Gladio, Supersismi). Eravamo a conoscenza di trame eversive e di svariati golpe a volte tentati, a volte rinviati, a volte solamente minacciati. Il Noto Servizio era uno degli anelli della catena: una struttura clandestina a metà strada tra servizi statunitensi, servizi militari e imprenditori. Dunque la sua scoperta impone di ristudiare tutto: la liberazione, gli anni del “centro-sinistra”, la strategia della tensione, i casi Feltrinelli, Calabresi e Moro. Un pezzo della nostra storia moderna che verrà nalizzato nei prossimi incontri a Susa.