Attentati di Bruxelles, l’eurodeputato Cirio in diretta

bruxelles

BRUXELLES – La capitale belga è caduta sotto un attacco terrorista questa mattina; prima con due violente esplosioni nell’area imbarchi all’aeroporto che secondo fonti della polizia hanno fatto almeno dieci morti e trenta feriti e dopo un’esplosione nella fermata della metropolitana, a pochi passi dalla sede della Commissione europea.

Alberto Cirio, eurodeputato di Forza Italia, raggiunto per telefono: “Sono sconvolto da questo ennesimo attacco alla democrazia. Ci sono colleghi chiusi nell’europarlamento e altri, che ho sentito al telefono, che non sono usciti dagli alberghi. La tensione in città era già forte fin da Natale, la polizia e l’esercito in presidio oramai sono una costante della vita pubblica nella capitale. Vedremo in questi giorni di quali saranno le valutazioni e e le azioni da porre in campo. Oggi rimane lo sgomento e l’impotenza verso il terrorismo che dopo Parigi ha colpito anche Bruxelles come esempio dell’Unione Europea”.

L’attacco all’aeroporto è avvenuto ai banchi accettazione dell’ American Airlines, con la hall delle partenze completamente devastata. Scene di panico fra i passeggeri, che subito sono stati evacuati dallo scalo, che è stato chiuso. Testimoni riferiscono di migliaia di persone che per ragioni di sicurezza sono state fatte evacuare sulla pista. E’ stato predisposto un piano di emergenza in tutta la città.