Attivisti Notav durante la tarda serata prendono di mira il cantiere TELT L'area della Maddalena è stata bersagliata da fuochi di artificio e lancio di chiodi

notavreti

CHIOMONTE – Ennesima notte di fuochi al cantiere di Chiomonte, con lancio di artifizi pirotecnici e chiodi a quattro punte all’interno del perimetro. L’azione degli antagonisti è iniziata verso le 22,30 mentre entra in atto l’ormai consueto “presidio” diversivo con “apericena” davanti ai cancelli della zona Centrale in Via dell’Avanà.

Da più parti alcuni giovani attivisti, tutti mascherati, inerpicatisi sui sentieri del versante  sopra il cantiere, hanno iniziato a lanciare razzi e chiodi all’interno della zona rossa, dove le Forze dell’Ordine hanno anche respinto un paio di tentativi di infiltrazione.

Domenica 4 dicembre è Santa Barbara, festa dei minatori e dei Vigili del Fuoco. In questa Valle surreale invece di festeggiare si lanciano razzi dove lavorano gli operai.