Aumentare il costo del biglietto alla Sacra per finanziare i progetti sul territorio Presentata la proposta dai comuni intorno alla simbolo della Regione

sacra

S.AMBROGIO. E’ stato presentato il “Comuni per la Sacra” una proposta di protocollo d’intesa tra la Regione, l’Ente Sacra di San Michele e i comuni di Sant’Ambrogio, Avigliana, Chiusa San Michele, Valgioie, Unione dei Comuni Valle Susa e Unione dei Comuni Val Sangone.

Essendo scaduta la convenzione tra il demanio e la Regione è necessaria una stretta sinergia tra i comuni del territorio e la Sacra per aumentare il numero di visitatori e la qualità dei servizi offerti ai turisti in termini di investimenti materiale ed immateriali per creare anche opportunità di lavoro durature.  I Comuni hanno la necessità di avere risorse per accedere con la propria quota parte di cofinanziamento ai contributi regionali, europei e delle Fondazioni per dare seguito ai progetti legati alla promozione del territorio intorno alla Sacra e ad essa funzionale in termini di servizi ai turisti e di opportunità occupazionali.

Così ecco l’idea. Il comune di Sant’Ambrogio ha n presentato ai Padri Rosminiani, ai Volontari della Sacra e all’Assessore alla Cultura e Turismo della Regione Piemonte il progetto “Turismo Verde alla Sacra”, già articolato in cinque distinti progetti a livello di progettazione definitiva elaborati dal Comune, grazie alla presenza della Stazione Ferroviaria e di due vie di accesso frequentatissime quali la Via Ferrata e l’Antica Mulattiera e che, legato a questa progettualità, già in larga misura avviata con importanti investimenti. L’amministrazione aveva richiesto di aumentare il biglietto di entrata alla Sacra di un euro da destinare al comune per la realizzazione di questo progetto con tre finalità ben precise: aumento dei turisti alla Sacra, miglioramento dei servizi offerti ai visitatori, creazione di opportunità di lavoro diretto e indiretto legate agli investimenti in servizi, strutture e progetti turistici.

L’intesa vedrebbe l’aumento di un euro sul biglietto così ripartito: 50 centesimi al Comune di Sant’Ambrogio di Torino, 10 centesimi al Comune di Avigliana,  10 centesimi al Comune di Chiusa San Michele, 10 centesimi al Comune di Valgioie, 10 centesimi all’Unione Comuni Valle di Susa e 10 centesimi all’Unione Comuni Val Sangone.

Passato il vaglio delle amministrazioni comunali adesso il sindaco Dario Fracchia dovrà richiedere un incontro in Regione presso l’Assessorato alla Cultura e Turismo congiuntamente ai Padri Rosminiani e ai Volontari della Sacra per avanzare la proposta.