Elezioni Avigliana. Adele Ferraudo sceglie “Adesso Avigliana” “Sarò in lista con Toni Spanò, ho scelto la concretezza”

avigliana-spano-e-adele-ferraudo4

AVIGLIANA – Negli ultimi giorni è arrivata la conferma: Adele Ferraudo, noto volto cittadino, sarà tra i candidati della lista civica “Adesso Avigliana”, guidata da Toni Spanò. Ferraudo è insegnante di chimica all’Istituto Pascal di Giaveno e da cinque anni Presidente del Consiglio d’Istituto dell’Istituto Comprensivo aviglianese.

Perché “Adesso Avigliana”

Ci sono persone serie e preparate in ogni gruppo – premette Ferraudol’ottimale sarebbe stato che avessero trovato modo di convergere in un progetto unitario: si sono sparpagliate, purtroppo”. Da qui la scelta per “la lista che più si avvicina, per il criterio con cui è stata formata, all’ideale che ho espresso è “Adesso Avigliana. Una lista trasversale e fondata su una precisa visione della città, che non è sponsorizzata da partiti e che ha un programma chiaro, costruito partendo dall’ascolto dei cittadini. Un programma che presenta delle opzioni precise e non si esprime in politichese”.
Nella convergenza civica che appoggia Spanò Ferraudo rintraccia un “approccio realista e oggettivo alle questioni. Un opportuno pragmatismo che è il metodo con cui davvero si possono leggere i bisogni e trovare le giuste risposte”.

L’attenzione alla scuola

Una forte attenzione alla scuola e all’emergenza educativa – è l’apporto con cui Ferraudo può contribuire al progetto civico – ponendo al centro i giovani, cui vanno dati spazi di positiva aggregazione e percorsi che li portino a un protagonismo reale, guardando al loro futuro. La centralità che il programma di “Adesso Avigliana” dà al tema del lavoro, al rafforzamento delle politiche su questo decisivo aspetto, va esattamente in questo senso. Ritengo, poi, necessaria una lettura delle politiche e dei servizi in chiave più femminile, ad esempio guardando alla conciliazione dei tempi di vita e all’incremento delle opportunità”.

Il commento di Toni Spanò

È importante e qualificante per il nostro progetto per le competenze di cui arricchisce la nostra squadra. Una presenza di cui non posso, a nome di tutto il gruppo che sta lavorando per costruire quel cambiamento di cui Avigliana ha bisogno, che essere grato”.