“Avigliana … insieme”, la stagione di concerti Nella chiesa di Santa Maria Maggiore in Borgo Vecchio

avigliana-santa-maria-maggiore

AVIGLIANA – Dove il Presepe, la musica, le immagini e la vendita benefica de “Il Pozzo degli Angeli” creano un’atmosfera suggestiva e avvolgente per rivivere il magico Natale. Giovedì 8 dicembre alle ore 16 ci sarà il concerto “Magnificat” con Elisa Chiaraviglio – soprano, Lavinia Pizzo – pianofortee Vincenzo Atanasio – tromba.

Conosciamo gli artisti. Elisa Chiaraviglio è pianista, organista e cantante. Ha compiuto studi pluriennali di pianoforte, organo e composizione, canto e direzione corale. Ha seguito corsi di perfezionamento vocale e canto lirico, di didattica e di musicoterapia. E’ organista titolare presso il Santuario Madonna dei Laghi di Avigliana. Dal marzo 2015 collabora presso l’ “Opificio Musicale” di Bussoleno come docente di vocalità corale e presso la scuola “Musica senza confini” di Coazze come docente di pianoforte e vocalità. Attualmente è insegnante presso l’Associazione “Iniziativa musicale” e dirige il coro VociMundi di Rivalta.

Lavinia Pizzo si è laureata presso il Conservatorio G. Verdi di Torino dove ha anche conseguito la laurea specialistica di II livello in Musica da Camera, con il massimo dei voti e lode. Ha partecipato a vari masterclass internazionali. Ha frequentato vari corsi ed attualmente è allieva di Marian Mika presso l’Accademia Pianistica “F. Chopin” di Padova.

Vincenzo Atanasio è di Siracusa. Ha studiato presso l’Istituto Musicale “G. Privitera” della sua città e poi presso i Conservatori “A. Corelli” di Messina e “V. Bellini” di Catania per poi trasferirsi al “G. Verdi” di Torino, conseguendo la laurea di I livello col massimo dei voti e lode e dove tutt’ora continua il perfezionamento dello strumento. Ha preso parte a diversi gruppi cameristici e orchestre.

Il programma prevede due canti gregoriani e musiche di Arcadelt-Liszt, Caccini, Piazzolla, Frisina, Martin, Liszt e Bach-Gounod. Al termine del concerto sarà offerto un rinfresco. L’ingresso è libero.