Avigliana, lunedì 19 ottobre riprendono i lavori all’ex ospedale

ospedale-avigliana

AVIGLIANA- Dopo due anni di attesa, lunedì 19 ottobre, ripartiranno i lavori di ristrutturazione dell’ex ospedale di Avigliana che, attualmente, ospita il Cap (Centro di Assistenza Primaria). Ad annunciarlo è stato, ieri, mercoledì 14 ottobre, l’assessore alla Sanità della Regione, Antonio Saitta. I lavori erano stati interrotti nel 2013 a causa del fallimento della ditta appaltatrice; le lungaggini burocratiche hanno poi impedito di riaggiudicare celermente il progetto, il cui iter è ripartito soltanto lo scorso 29 luglio, con l’assegnazione alla ditta “Quintino Costruzioni S.p.A” di Collegno, che lavorerà di concerto con la “Fantino Costruzioni S.p.A.” di Cuneo. Si stima che i lavori dureranno un anno e mezzo. Al termine delle opere, il presidio sanitario aviglianese  continuerà a ospitare il Cap, con tutti gli ambulatori specialistici attualmente presenti, e 20 posti letto di continuità assistenziale, presumibilmente a bassa intensità di cura. “ In questo modo, dal 2017, Avigliana potrà contare su una struttura praticamente nuova, pienamente utilizzata e con una destinazione coerente con la programmazione regionale” afferma in una nota Saitta. La ripresa dei lavori è stata fortemente voluta anche dal nuovo direttore dell’Asl To3, dott. Flavio Boraso.