Avigliana, una domenica al gusto di miele Intervista a Oscar, tenacemente apicultore

Avigliana in piazza con il mieleAvigliana in piazza con il miele

AVIGLIANA – La piazza centrale di Avigliana dopo la tre giorni di “Tutti in piazza” torna ad animarsi con il mercatino del Miele. Al centro della piazza ci sono i giochi per i bimbi, il palco per i concerti e i gonfiabili sempre apprezzati dagli scatenati ragazzini aviglianesi.

Girando per i banchi incontro Oscar apicoltore professionista da trentadue anni, arriva da Brandizzo. Le sue api volano in tutta la cintura torinese verso il cadavere. Trecentocinquanta alveari, con gioie e dolori. “Tutto dipende dalla stagione e…dai ladri – dice Oscar– quest’anno c’è stato un calo fortissimo dovuto alla moria delle api, alla loro ridotta produzione e ai furti“.

I furti di api

Sembra incredibile ma i furti di api sono aumentati moltissimo. Vengono prese intere famiglie, i ladri passano al setaccio i luoghi di deposito e si caricano tutto. Adesso, spiega Oscar la nostra attività sarà indirizzata alla creazione di nuovi nuclei di api che poi crescendo formeranno famiglie di produttori. Insomma l’arte dell’arrangiarsi non è  solo delle api ma anche degli apicoltori.