Avigliana, verrà terminata la ciclabile di via Moncenisio Sarà messa in sicurezza anche tutta la strada comunale

Via Moncenisio ad AviglianaVia Moncenisio ad Avigliana

AVIGLIANA – La pista ciclabile che corre a fianco di via Moncensio da Caselette ad Avigliana verrà terminata nell’ultimo tratto, che ora passa sulla strada, completando così un tratto molto lungo dedicato ai ciclisti. E’ stato approvato il progetto esecutivo di messa in sicurezza di Via Moncenisio – la Statale 24 – e del prolungamento pista ciclopedonale, per un investimento di 60 mila euro.

In bici per 900 chilometri

Forse non tutti sanno che sono presentati ben 100 itinerari in salita nelle Valli di Susa e Sangone percorribili con la bici da corsa. Complessivamente le salite presentano oltre 900 chilometri di lunghezza e più di 55.000 metri di dislivello: difficile trovare un altro luogo delle Alpi dove si possa incontrare un tal numero di salite concentrate in un’area così ristretta.

Per ciascuna salita sui siti opsecializzati sono riportate le informazioni tecniche generali con dati desunti da rilievo dettagliato effettuato con GPS (lunghezza, dislivello, pendenza media, grado di difficoltà, tempi di percorrenza, periodo consigliato), il profilo altimetrico con colorazioni dei settori a diversa pendenza e, accompagnata da immagini fotografiche significative, la descrizione del percorso non solo dal punto di vista ciclistico ma anche da quello paesaggistico e delle emergenze storiche ed artistiche.

In bici ad Avigliana

Naturalmente si va dai brevi percorsi della Bassa Valsusa, come quello di Avigliana, affrontabili anche nel periodo invernale, agli alti colli alpini percorsi da Giro e Tour, come il Moncenisio o il Finestre, passando per classiche come il Lys, il Braida e Prarotto o per salite ai più sconosciute ma spesso di grande impegno per dislivelli e pendenze. Salite che in quanto a difficoltà ben poco hanno da invidiare ai più famosi Zoncolan o Mortirolo.