Avigliana, la Torino ’81 gioca a pallanuoto nel Lago Grande (LE FOTO) Alla 4^ edizione del "Meeting Open Avigliana" hanno partecipato appassionati di nuoto sincronizzato, nuoto di fondo e pallanuoto.

La Torino '81 ad AviglianaLa Torino '81 ad Avigliana

AVIGLIANA- Nel primo weekend di luglio, presso il Lago Grande, si è tenuta la 4^ edizione del “Meeting Open Avigliana”. Questa particolare rassegna di sport vede coinvolte tre diverse discipline: la pallanuoto, il nuoto sincronizzato ed il nuoto di fondo.

Nelle acque del Centro Nautico di Avigliana (CNA) c’è stata una partita di pallanuoto che ha visto mettersi in gioco la Reale Mutua Torino ’81 Iren, squadra che milita nel massimo campionato nazionale, la serie A1 maschile. Quest’anno la compagine torinese si è conquistata la riconferma nell’elitè della pallanuoto italiana vincendo la finale play-out per 9 a 6 contro la formazione capitolina della Roma Vis Nova.

Le parole di Simone Aversa, coach della Torino ‘81

“Avevo già giocato lì, la cornice è bellissima e si presta bene ad eventi del genere, è bello giocare all’aperto. Abbiamo parlato con i vertici Uisp e c’è la possibilità di replicare l’anno prossimo, magari coinvolgendo i settori giovanili: certe manifestazioni fanno del bene alla nostra società, dal momento che poche volte possiamo permetterci di divertirci senza pensare al risultato– per poi precisare- siamo arrivati ad Avigliana con una squadra rimaneggiata, con molti under 20 e abbiamo messo in acqua una partita dimostrativa tra questa rosa sperimentale e la nostra squadra master, composta anche da alcuni dirigenti della prima squadra. Il pubblico presente ha gradito e a noi ha fatto piacere rispondere presente con la nostra partecipazione

Le parole del Sindaco Archinà

Per questo importante evento che si rinnova ormai da 4 edizioni ha parlato a L’Agenda.News il sindaco Archinà, che spiega: Questa manifestazione migliora di anno in anno: quest’anno il meeting è stato aperto anche alle persone diversamente abili, per coinvolgere giustamente sempre più appassionati. La Uisp è molto soddisfatta, tra ieri e oggi sono accorsi molti spettatori, aviglianesi e non… . Il nuoto sincronizzato è sempre molto caratteristico, ricordo l’operato degli anni passati di Rossella Morra che attraverso tale disciplina ha iniziato questa esperienza di valorizzazione dello sport nelle acque libere del lago– per poi aggiungere- ci sono stati anche il nuoto di fondo ed il torneo regionale di pallanuoto, insieme alla partita dimostrativa della Torino ’81, che rappresentava la novità di quest’anno. L’obiettivo è continuare a migliorare, con l’idea, magari, di provare a rendere stabile il campo da gioco”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Foto: Ufficio IAT Avigliana e Reale Mutua Torino ’81 Iren.