“Scatta la maschera”: le foto delle “Barbuire” premiate dalla giuria per il Carnevale del Lajetto 2017 Il primo premio a Duilio Guizzetti di Collegno. Seconda classificata Valentina Zanino di Condove

Carnevale Lajetto 2017 - 1° classificata
Foto di Duilio Guizzetti, CollegnoCarnevale Lajetto 2017 - 1° classificata Foto di Duilio Guizzetti, Collegno

CONDOVE – I riti dei carnevali delle maschere alpine si perdono nella notte dei tempi e hanno origine comune nei tempi di passaggio di fine inverno, da esta ovest dell’Arco Alpino. Fra questi il Carnevale del Lajetto con le sue maschere particolari, “Le Barbuire” che solo dal 2010 grazie all’entusiastico e costante impegno di un gruppo di appassionati – riuniti in associazione – ormai può dirsi pienamente recuperato. E a ogni edizione dimostra via via come possa diventare un appuntamento in grado di calamitare presenze e attenzione sul territorio della montagna di Condove.

Fra gli obietti dell’Associazione Culturale “Le Barbuire” infatti vi è valorizzazione dei patrimoni folclorici, antropologici, linguistici e culturali delle popolazioni montane con raccolta di testimonianze dirette che possano costituire elementi di conservazione e documentazione per le generazioni future.

Ritratte già dall’artista graverese Tino Aime in una serie di incisioni, da quest’anno le  Barbuire sono state oggetto del primo conocrso fotografico a loro dedicato: “Scatta la maschera” Alla giuria composta da 5 i membri tra, fotografi ed appassionati (ovvero: Giorgia Allais, Francesca De Menech, Gianluca Vinassa, Carlo Ravetto, Bruno Scagliotti) sono giunte 95 foto, di cui 92 giudicate a tema secondo quanto stabilito dal regolamento da parte di 20 fotoamatori. I partecipanti, uomini e donne per la maggior parte provenienti dalla Provincia di Torino, ma anche da fuori Piemonte.  I giurati hanno scelto 4 le immagini dapodio, per un 3° posto ex-aequo. 

La foto giudicata migliore rappresenta due maschere “bianche” nel senso clownwsco del termine, non grottesche, ma nobili, una coppia con ombrellino con sapore di Bell’Epoque, sfumata in una tonalità da cartolina d’epoca, appunto. E a scattarla un collegnese, Duilio Guizzetti. Mentre il secondo premio è andato ad una pensosa maschera  grottesca, appoggiata sul suo bastone, davant ad una finestra. Uno sguardo tra passato e futuro colto da Valentina Zanino di Condove.

I premiati del concorso fotografico (LE FOTO NELLA GALLERY)

  • 1° classificato –  Duilio Guizzetti, Collegno
  • 2° classificato –  Valentina Zanino, Condove
  • 3° classificati ex-aequo – Luca Palucci, Torino e  Sergio Bertasso, Avigliana

Tutte l eimmagini selezionate sono visibili sulla pagina facebook dell’Associazione “Le BArbuire” al link:

https://www.facebook.com/pg/barbuire/photos/?tab=album&album_id=10155396218634750

Questo slideshow richiede JavaScript.