Bardonecchia: nella notte 3 arresti alla frontiera di giovani cittadini stranieri Si tratta di due giovani nomadi e un sudanese fermati dagli uomini del Commissariato di Polizia

Polizia Commissariato Bardonecchia

BARDONECCHIA – Durante la notte il personale della Polizia di Stato del Commissariato di Bardonecchia nel corso dei controlli intrensificati alla frontiera con la Francia ha proceduti all’arrtesti di tre cittadinini stranieri.

I fermati

Si tratta di due giovani nomadi, di cittadinanza croata di 17 e 18 anni, entrambi provenienti da un campo nomadi di Milano che si erano resi irreperibili dopo essere fuggiti dagli arresti, che avrebbero dovuto scontare, il primo presso una comunità per minori, e il secondo presso il proprio domicilio. Entrambi erano sottoposti alle misure di custodia cautelare in carcere per reati contro il patrimonio.

Il terzo fermato dagli agenti è un cittadino sudanese di 19 anni, che è stato controllato a bordo di  un TGV proveniente da Parigi e diretto a Milano. Il giovano africano è risultato iscritto agli archivi informatici delle froze di polizia italiane per un precedente decreto di espulsione emesso a suo carico ai sensi del Testo Unico sull’immigrazione. Il giovane espulso dal territorio nazionale nel  gennaio 2017 quindi rientrava illegalmente, essendo privo della speciale autorizzazione del Ministero dell’Interno.

Anche per lui sono scattate le manette.