Bardonecchia, la città dei cento presepi illuminati per le vie da Borgovecchio a via Medail Ascom Bardonecchia: "Più di cento presepi illuminati aspettano i curiosi e gli appassionati".

Presepe

BARDONECCHIA – Artigiani presepisti rivelano i loro segreti a tutti coloro che, passeggiando per le vie di Bardonecchia e nelle principali frazioni, vogliono ammirare nella realizzazione di scenografie, modellature, minuterie e vestiture, l’atmosfera magica che da secoli emana il presepe.

Franco Ugetti, presidente dell’Ascon Bardonecchia: “Il paese quest’anno si è arricchito con delle pregiatissime composizioni. Presepi per tutti i gusti  e di tutte le fogge rendono Bardonecchia davvero bella e danno l’occasione per una visita speciale. Dobbiamo ringraziare i tantissimi bardonecchiesi che si sono appassionati ed hanno sposato questa proposta collaborando. Più di cento presepi illuminati aspettano i curiosi e gli appassionati”. 

Un paese alpino che s’inchina alla tradizione del Natale, impreziosendo di presepi, in un’infinità di forme, luci e colori i suoi grandi e piccoli borghi. Nessun presepe è uguale a un altro, nessun luogo meno degno di un altro per raccontare la natività e vivere lo spirito del Natale. Bardonecchia aspetta tutti, grandi e piccini, per una lunga e magica passeggiata alla scoperta dei presepi nascosi nelle cappelle, adagiati nelle fontane, affacciati a una piccola finestra o esibiti in scintillanti vetrine.

Dal cuore del Borgovecchio fin giù in via Medail  i presepi e lo spirito del Natale si diffondono per il paese e in tutti i suoi borghi.  Più di cento presepi illuminati disseminati nel Centro Storico, nella via centrale, nelle frazioni di Rochemolles, Millaures, Le Gleise, Les Arnauds, Melezet, veri gioielli da scoprire e ammirare perdendosi per vie, vicoli, e piazze con la complicità dei luoghi e del loro fascino alpino.

LEGGI ANCHEhttps://www.ascombardonecchia.com/bardonecchia-slow