A Bardonecchia lo chef Cracco porta le sue stelle a Melezet Il marchio Bardonecchia élite anche nella ristorazione

Il cuoco Cracco e il presidente di Federalberghi MontaboneIl cuoco Cracco e il presidente di Federalberghi Montabone

BARDONECCHIA – Il Melezet, sopra Bardonecchia, a quota 1805 metri sulle piste, è stata la location particolare per una cena stellare. Parliamo delle stelle Michelin che il cuoco Carlo Cracco sfodera in tutto il mondo per capacità e gusto. Presso il ristorante Chesal 1805 la Bardonecchia Ski ha organizzato una cena d’elite.

Cracco ha un curricum incredibile, dopo aver frequentato l’istituto alberghiero “Pellegrino Artusi” nel ristorante “Da Remo” di Vicenza, la svolta professionale avviene quando nel 1986 collabora con Gualtiero Marchesi, a Milano. In seguito lavora nella Meridiana di Garlenda (Savona) e in Francia. Ha vissuto per tre anni in Francia dove ha studiato la cucina francese presso Alain Ducasse (Hotel Paris) e Lucas Carton (Paris, Senderens). In seguito Carlo Cracco è tornato in Italia, a Firenze, dove è stato Chef presso l’Enoteca Pinchiorri contribueno alle tre stelle Michelin della chef Annie Féolde. Gualtiero Marchesi lo chiama nuovamente per l’apertura del suo ristorante L’Albereta a Erbusco, dove Carlo Cracco ha lavorato come chef per tre anni. Subito dopo ha aperto Le Clivie in Piobesi d’Alba. Qui, dopo solo un anno, guadagna una stella Michelin. Dopo pochi anni, ha accettato l’invito della famiglia Stoppani, proprietaria del Peck, fondato nel 1883, per l’apertura del ristorante Cracco Peck, dove Cracco oggi lavora come Chef Executive. Con il suo arrivo, il ristorante guadagna 2 stelle Michelin. Dal 2007 il ristorante ha solo il suo nome.

In TV

Cracco dal 2011 conduce MasterChef Italia con Bruno Barbieri, Joe Bastianich e, dal 2015, con Antonino Cannavacciuolo. Dal 2012 è presidente dell’Associazione non profit Maestro Martino. Il 13 febbraio 2013 partecipa al Festival di Sanremo, condotto da Fabio Fazio, per proclamare la cantante Annalisa. Dal 17 aprile 2014 conduce la prima edizione italiana di Hell’s Kitchen Italia in onda su Sky Uno e dal 21 maggio 2015 la seconda, sempre su Sky Uno. Il 4 ottobre 2016 ha condotto la terza stagione del medesimo programma.

Che cena!

La Colomion Spa che gestisce gli impinati di risalita e i luoghi di ristorazione presso le piste ha organizzato questo momento per affermare il marchio “Bardonecchia” nel panorama turistico di qualità. Alle cena era presente anche il presidente di Federalberghi Bardonecchia Giorgio Montabone a siglare un connubio di interessi che tutta la città sta vivendo nell’ambito della promozione.

Il menu e i piatti di Carlo Cracco (nella galleria foto)

(foto grazie a G.M.Benente)

Questo slideshow richiede JavaScript.