Bardonecchia ha l’ok del 118: il campo sportivo è piazzola abilitata al volo notturno dell’elisoccorso Un passo avanti ulteriore in Valle per la tempestività dei servizi sanitari di emergenza

(Foto 118 -Piemonte)(Foto 118 -Piemonte)

BARDONECCHIA – I tecnici del 118 e dell’Elisoccorso hanno dato il parere favorevole, dopo aver efffettuato  i  prescritti voli di prova e verificato il rispetto dei requisiti necessari all’utilizzo del Campo Sportivo come elisuperficie di emergenza abilitata agli atterraggi in caso di  volo notturno, attività che sono state portate a termine col personale della locale Stazione del Soccorso ALpino e coi  iu tecnici comunali.

Il servizio di emergenza saniataria regionale infatte prosegue nel programma  del volo notturno con un modello innovativo basato su tutto il territorio con l’impiego di campi sportivi illuminati – con l’accensione in remoto dell’impianto – .grazia ad una norma dell’EASA datata 2014. L’Ente europeo del volo, cha reso operative le disposizioni che, di fatto, liberalizzano il volo notturno con elicottero a fini di missioni di soccorso su aree sufficientemente Illuminate e di adeguate dimensioni.

La Regione Piemonte ha così condiviso con l’Ente nazionale per l’assistenza al volo (Enav) il progetto per l’utilizzo dei campi sportivi illuminabili. Si tratta di un progetto ad alta efficacia e a basso costo che consente di essere una valida alternativa alle piazzole già esistenti e, in prospettiva, sempre più allargata al territorio. ampliata a tutti i campi sportivi dei comuni piemontesi.

Da questa settimana la superficie del campo di calcio di Bardonecchia è operativa ed entra a far parte delle piazzole di atterraggio/decollo con abilitazione al volo notturno, ch esi integra  con la riorganizzazione della Rete Ospedaliera in Piemonte è potenzia il sistema di emergenza territoriale 118.

E per la Perla delle Alpi, un imortantissimo servizio aggiuntivo a garanzia della sicurazza di residenti, turisti e sportivi che la affollano nei periodi invernali e durante l’estate.