Bardonecchia: le Jumelage au Clair de Lune

gemellaggio

BARDONECCHIA – Più di sessanta persone tra Bardonecchiesi e Modanesi, hanno partecipato all’annuale passeggiata del Gemellaggio Bardonecchia-Modane-Fourneaux in Valle Stretta, domenica 21 febbraio, in occasione della luna piena. Sin dal pomeriggio la strada, ancora ben innevata della Valle Stretta, è stata percorsa da piccoli gruppi, che tra una chiacchiera e l’altra hanno raggiunto per la cena il Rifugio “Terzo Alpini” gestito da Riccardo Novo, consigliere comunale di Nevache. Nel corso della polentata, i due presidenti del Gemellaggio, Michelle Vernier e Francesco Avato, accanto al sindaco di Modane Jean Claude Raffin e all’organizzatore della serata Carlo Lantelme, hanno espresso reciproche parole di elogio per la sempre rinnovata amicizia. Avato ha, poi, proposto al gestore di coinvolgere in un prossimo incontro transfrontaliero anche la comunità di Nevache, con l’obiettivo di alimentare rapporti amichevoli tra le città Bardonecchia-Nevache-Modane. Dopo un finale di inni nazionali, cantati da un unico coro, i partecipanti sono, poi, scesi verso il Pian del Colle, illuminati da una splendida luna. E attorno ad un crepitante falò, sostenuto da un ultimo bicchierino di corroborante liquore il gruppo si è sciolto, accomiatandosi con un “au revoir”.