Bardonecchia: nella seconda giornata delle gare Fis due vittorie per Valentina Cillara Rossi, due podi per Alessia Timon e Matteo Franzoso Si sono disputati due Super-G femminili e due maschili sulla pista Ferruccio Bosticco dall’associazione sportiva Colomion.

fis-bardonecchia

BARDONECCHIA – Venerdì 9 febbraio si è svolta la seconda giornata delle Bardonecchia,  organizzate sulla pista Ferruccio Bosticco dall’associazione sportiva Colomion.

Si sono disputati due Super-G femminili e altrettanti maschili, che saranno seguiti oggi da un Gigante FIS-NJR.

Tutti i risultati

Podio tutto piemontese, per nascita o tesseramento, nella prima gara femminile, vinta dalla ligure Valentina Cillara Rossi, atleta che gareggia nel circuito della Coppa Europa, oggi tesserata per le Fiamme Gialle ma cresciuta agonisticamente nello Sci Club Claviere. Valentina ha fatto sua la gara con il tempo di 1’,21”,53/100, precedendo per 21/100 l’astigiana Giulia Paventa (Mondolè Ski Team) e per 34/100 l’atleta di casa Alessia Timon dell’Equipe Beaulard. Al quarto posto la britannica Cara Brown (BSA SSC K), al quinto la francese Anouk Bessy (Sci Club Puy Saint Vincent). Sesta assoluta ad 1”,37/100 e prima delle

Aspiranti un’altra bardonecchiese DOC, Sara Allemand (Bardonecchia), settima la rientrante Carola Gardano (Sansicario Cesana). La seconda delle Aspiranti è Stessy Tripodi (Club des Sports Serre Chevalier), undicesima assoluta. Dodicesima assoluta e terza delle Aspiranti Sofia Silvestro (Bardonecchia), quattordicesima assoluta e quinta delle Aspiranti Angelica Bonino (Equipe Limone), quindicesima Giorgia Nosenzo (Bardonecchia), sedicesima Sara Houkmi (Sansicario Cesana), diciottesima assoluta e ottava delle Aspiranti Benedetta Marrai (Sansicario Cesana) ex aequo con Marica Basso (Mondolè Ski Team). Oltre la ventesima posizione assoluta le altre atlete del Comitato FISI Alpi Occidentali.

Doppietta di Valentina Cillara Rossi nella gara 2, con il tempo di 1’,21”,56/100 e un margine di 45/100 su Alessia Timon e di 59/100 su Cara Brown. Quarta ad 1”,41/100 Anouk Bessy, quinta ad 1”,71/100 Giulia Paventa, sesta assoluta e prima delle Aspiranti la francese Erika Cantele (Ski Club Les Houches), settima Carola Gardano, ottava assoluta e seconda delle Aspiranti Stessy Tripodi, nona Manon Campillo (Ski Club Alpe d’Huez). Decima assoluta e terza delle Aspiranti Priscilia Gonthier (Ski Club Areches Beaufort), tredicesima assoluta e quarta delle Aspiranti (ma prima delle italiane) Angelica Bonino, quindicesima Carlotta De Luca (Ski Team Cesana), sedicesima assoluta e quinta delle Aspiranti Sara Allemand, diciottesima Veronika Calati (Ski Team Cesana), diciannovesima assoluta e sesta delle Aspiranti Sofia Silvestro.

Marco Furli (Lecco) ha vinto la prima gara maschile in 1’,18”,10/100, staccando di soli 7/100 Matteo Franzoso (Sestriere) e di 33/100 il francese Emilien Delor (Ski Club Le Lioran). Al quarto posto l’andorrano Matias Vargas Bourguet (Esquì Club Arinsal Pal), al quinto il francese Victor Gaydon Courtillet (Ski Club Morzine Avoriaz).

Decimo assoluto e primo degli Aspiranti l’atleta di casa Alberto Timon (Melezet), undicesimo Stefano Cordone (Equipe Limone), tredicesimo Daniel Allemand (Bardonecchia), quindicesimo assoluto e secondo degli Aspiranti il ligure Davide Damanti (Equipe Limone), sedicesimo assoluto e terzo degli Aspiranti Mattia Borgogno (Bardonecchia), ventesimo Simone Remolif (Sauze d’Oulx).

Nella seconda gara maschile successo di Federico Tomasoni (UBI Banca Goggi) in 1’,18”,38/100 ancora davanti a Matteo Franzoso, staccato di 11/100. Terzo a 18/100 Emilier Delor, quarto Matias Vargas Bourguet, quinto Victor Gaydon Courtillet, sesto l’andorrano Joaquim Rodriguez Elias ((Esquì Club Arinsal Pal), settimo Stefano Cordone, decimo assoluto e primo degli Aspiranti Mattia Borgogno, dodicesimo Simone Remolif, diciottesimo assoluto e secondo degli Aspiranti Alberto Timon, ventesimo assoluto e quarto degli Aspiranti Umberto Avallone (Sestriere).